Ultim'ora
Commenta

Anguilla, primo viaggio
sperimentale Mezzani Casalmaggiore:
allo studio nuovi percorsi

CASALMAGGIORE – Un Caronte bonario e disponibile, Graziano Lanzetti, un panorama in alcuni tratti (la confluenza tra Po e Parma) mozzafiato, un presidente iperattivo, un sindaco – Nicola Cesari – in trasferta. Si è chiusa così la prima giornata dell’anguilla a far da spola tra Mezzani e Casalmaggiore. Un viaggio via fiume di una mezz’ora, un giro al mercato, qualche compera e poi il ritorno per una decina di cittadini parmensi che hanno ‘battezzato’ la tratta.

Ad attenderli al molo degli Amici del Po il presidente della Pro Loco di Casalmaggiore Liliana Cavalli che ha offerto a tutti i viaggiatori materiale informativo sulla città ed il calendario degli eventi in Santa Chiara. Una promozione territoriale un po’ diversa dal solito, ma comunque gradita.

“Oggi abbiamo fatto il primo viaggio sperimentale di trasporto dal porto di Mezzani all’attracco degli Amici del Po. E’ un progetto sperimentale – sottolinea Paolo Antonini – che vede la collaborazione degli Amici del Po, il comune di Sorbolo Mezzani con il patrocinio della Pro Loco e la collaborazione del comune di Casalmaggiore. Un primo tentativo per vedere di dare un indirizzo nuovo, turistico e culturale di questa imbarcazione che è di proprietà degli Amici del Po, ottenuta con un progetto di finanziamento del GAL Terre del Po e speriamo che questa iniziativa si inquadri nel più ampio progetto di sfruttamento ecologico, turistico e culturale MAB Po Grande Unesco”.

E’ andata bene, dicevamo e come conferma il presidente degli Amici del Po Paolo Antonini, ci sono già prenotazioni per i prossimi due sabati. Presto Pro Loco e Amici del Po si troveranno per capire che altro si può fare. Pacchetti turistici, gite lungo l’asta del fiume, appoggio al cicloturismo che sta prendendo sempre più piede dalle nostre parti. Molte sono le iniziative che vedranno la luce nei prossimi mesi.

Intanto bisognava partire e lo si è fatto, in una giornata non eccessivamente calda e con un fiume un po’ segnato dalle recenti piogge ma pur sempre spettacolare. Nel corso della mattinata il sindaco di Mezzani-Sorbolo Nicola Cesari ha incontrato il pari grado di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni. Si rinsalda dunque il legame profondo tra le due sponde del fiume. Ed un futuro con più trasbordi e percorsi anche via fiume è un po’ meno lontano.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti