Ultim'ora
Commenta

Cividale, la scuola
materna sarà dedicata
a don Massimo Morselli

La scuoletta, con il trasferimento delle funzioni educative a Rivarolo, è diventata un presidio aggregativo importante per gli abitanti della borgata, che ne hanno difeso strenuamente la presenza

CIVIDALE MANTOVANO – Sarà dedicata a don Massimo Morselli la Scuola materna di Cividale.

Gli stanziamenti dei Governi Conte per i piccoli Comuni, relativi agli anni 2019 e 2020, hanno consentito di aggredire il tema dell’efficientamento energetico degli edifici scolastici, da tempo attenzionati. Le somme, tutto sommato modeste (due trance da 50.000 euro), hanno di fatto orientato l’amministrazione comunale nella scelta dell’edificio sul quale intervenire: la Scuola materna di Cividale, un piccolo edificio ad un piano, risalente ai primi anni ’60 del secolo scorso.

I lavori di efficientamento del fabbricato, entrati in questi giorni nel vivo, restituiranno un edificio rinnovato non solo epidermicamente: la sostituzione degli infissi esterni completi di zanzariere, tapparelle e davanzali, e l’apposizione del cappotto termico ai muri perimetrali consentiranno di realizzare condizioni microclimatiche interne ottimali per gli utenti, con un minor dispendio di energia e un conseguente risparmio economico per l’Ente pubblico.

La scuoletta, con  il trasferimento delle funzioni educative a Rivarolo, è diventata un presidio aggregativo importante per gli abitanti della borgata, che ne hanno difeso strenuamente la presenza in anni nei quali se ne ventilava la soppressione.

L’amministrazione comunale è dello stesso avviso: la Scuola è una funzione vitale per la Comunità locale poichè rinsalda i rapporti sociali favorendo le relazioni umane, utili a mantenere saldo il senso di appartenenza e di identità collettiva. A tale scopo, l’inaugurazione, prevista per i primi di settembre, sarà l’occasione per titolare la Scuola, tutt’ ora priva di nome, che verrà dedicata alla memoria del giovane sacerdote cividalese recentemente scomparso: don Massimo Morselli.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti