Ultim'ora
Commenta

Silvio Perteghella si
presenta: candidati e
linee programmatiche

Di primaria importanza il futuro delle giovani generazioni che ci preoccupa moltissimo, occuparsi di questo aspetto significa difendere al meglio il futuro della comunità e della nostra città.

VIADANA – Silvio Perteghella presenta la sua lista. Correrà solo, per guidare la città che l’ha visto impegnato per anni nella politica.

“La nostra lista – spiega – nasceva 5 anni fa presentandosi per la prima volta alle elezioni 2015. Rispetto ad allora la lista si presenta rinnovata con nuovi componenti che ne affiancheranno altri di maggiore esperienza politico amministrativa.
Crediamo che nel mandato Consigliare in via di conclusione il lavoro svolto sia stato eseguito nell’esclusivo interesse della città senza nessuna preclusione ideologica. Molti i temi e le problematiche che abbiamo trattato per migliorare l’azione di governo di una Giunta Comunale che si presenta con le “ossa rotte” (in termini di risultati conseguiti) alla prossima scadenza elettorale di Settembre.

Lavori Pubblici, (Palazzetto dello Sport, viabilità del centro e delle frazioni ed edilizia scolastica), Sanità locale, salute pubblica e servizi sociali, Ambiente, lotta alle infiltrazioni mafiose, Pari opportunità, tematiche legate al Bilancio e ai contenziosi dell’ente, sono i temi che più abbiamo trattato in questi cinque anni, temi affrontati mettendo in un angolo le visioni di destra o sinistra per interpretare al meglio il pubblico interesse e gli interessi diffusi dei Viadanesi.

L’emergenza sanitaria ha aumentato le problematiche del territorio, di una città che presenta oggi una situazione di certo poco rosea, sia sotto il profilo economico, per la situazione di difficoltà di molti cittadini ed imprese; sia sotto il profilo dell’entusiasmo.

L’attuale Amministrazione Comunale ha dimostrato poca capacità di migliorare una sua situazione congiunturale negativa, dimostrando di non avere una visione di città, né tanto meno ha avuto molte proposte in discontinuità con la decaduta Ammistrazione Penazzi.

Abbiamo costruito una lista all’insegna della rappresentazione del territorio e delle comunità che la compongono.

Stiamo costruendo un programma di mandato nel quale presenteremo un progetto per la vivacizzare il centro cittadino, promuovere le produzioni locali, rilanciare le frazioni Nord che rischiano sempre di più un progressivo spopolamento dovuto anche alla costante perdita di servizi. Il lavoro e le imprese, sanità pubblica e ambiente vranno capitoli dedicati.

Di primaria importanza il futuro delle giovani generazioni che ci preoccupa moltissimo, occuparsi di questo aspetto significa difendere al meglio il futuro della comunità e della nostra città.

La lista vede oggi la presenza di 17 papabili candidati consiglieri, uno di loro dovrà con grande rammarico sacrificarsi, il numero massimo previsto è infatti di soli 16 candidati consiglieri.

Roberta Alberini, Barian Mounir, Bruno Bartolucci, Bettati Angelo, Mariana Marasco, Lungu Mihai, Marco Braccini, Elda Manfredi, Daniele Mozzi, Roberto De Martino, Dimitri Bellini, Anila Marku, Mara Saccani, Daniela Mantovanelli, Davide Mollo, Mara Savazzi, Sofia Orlandelli.

La lista verrà comunque presentata in rigoroso ordine alfabetico”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti