Ultim'ora
Commenta

Una scritta di circa
50 anni fa, ricordando
i 100 anni del PCI

Lettera scritta da Sante Gerelli, Gussola

La strada del Ponale

ricca di curve,

dove le gallerie

non mancano

nascondendo un panorama

ricco di emozioni colorate.

Ti cali dalla sommità,

da rocce ruvide e scivolose,

come compagni al tuo fianco

una corda, un pennello,

una latta di pittura.

Ti lasci scendere,

trovi una roccia

liscia ed accogliente,

basta uno sguardo,

i tuoi compagni di avventura,

ti aiutano a scrivere  quello che la mente

e le tue idee amiche suggeriscono.

Scrivi ,quasi a scolpirle nella pietra

“PACE, LAVORO,LIBERTA’, vota P.C.I.”

La tua mano era mossa

da passione e da un forte ideale.

Forse sulla strada del  Ponale ,

la frase seppur sbiadita,

ha resistito al tempo e alle intemperie.

 

  • Ponale è la strada che collega la valle di Ledro a Riva del Garda, il protagonista è Enzo, un amico di Tiarno di Sotto, il periodo anni fine 70 inizio 80.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Tags, ,
Commenti