Ultim'ora
Commenta

Cividale perde Francesco
Scaglioni, a portarlo via
un malore in montagna

Era tra i piu assidui volontari della locale sezione Avis e non c'era momento in cui lui si sottraesse a qualsiasi incarico gli venisse affidato in Oratorio

CIVIDALE MANTOVANO – I decessi rappresentano una perdita per le comunità specialmente quelle piccole dove ci si conosce tutti. Perdite che hanno il sapore ancora piu amaro quando avvengono in maniera improvvisa come è successo per Francesco Scaglioni di 69 anni molto conosciuto a Cividale, Rivarolo, Spineda e in tutto il circondario. La sua morte è avvenuta imprivvisamente durante una gita in montagna dalle parti di Breguzzo, nel Trentino.

A darne notizia il consigliere comunale Gianfranco Paroli anche lui sorpreso e affranto. Scaglioni aveva una grande passione per la foto al punto da meritararsi l’appellativo di ‘click’. Non mancava mai di condividere questa sua indole con gli amici giornalisti inviando loro preziose immagini di cronaca per gli articoli.

Era tra i piu assidui volontari della locale sezione Avis e non c’era momento in cui lui si sottraesse a qualsiasi incarico gli venisse affidato in Oratorio. Indimenticabile la sua disponibilita per la Compagnia dialettale Al fil ad fer. Lascia alcuni fratelli sparsi tra Belgio, Rivarolo e Bozzolo. Difficile dimenticarlo proprio per la sua incrollabile amicizia, disponibilità e semplicità.

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Commenti