Ultim'ora
Commenta

Gussola, Belli Franzini
bacchetta il calcio: "In questo
momento problemi più gravi"

"Come già ricordato - ammonisce il sindaco - sarebbe normale collaborare, aiutarsi e dialogare, soprattutto a mio avviso in piccole comunità come le nostre dove il compito principale dovrebbe essere quello della promozione dello sport e dei suoi valori".

GUSSOLA – “Alla luce delle dichiarazioni fatte dalle società calcistiche gussolesi sento il dovere di intervenire pubblicamente, riportando l’attenzione ai seri problemi che stanno colpendo il nostro Paese ed anche la nostra comunità”: il sindaco di Gussola Stefano Belli Franzini non rinuncia a una tirata d’orecchie alle società calcistica, che hanno animato la querelle legata al campo sportivo del paese. “In questi giorni dove ci troviamo a dover constatare l’aumento dei contagi e quindi la valutazione da parte degli organi competenti di eventuali nuove iniziative o restrizioni, mi sembra con tutto il rispetto fuori luogo se non ridicolo, porre così tanta attenzione ad una questione che palesemente è riferita solo a ripicche tra società sportive. Come già ricordato sarebbe normale collaborare, aiutarsi e dialogare, soprattutto a mio avviso in piccole comunità come le nostre dove il compito principale dovrebbe essere quello della promozione dello sport e dei suoi valori”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti