Ultim'ora
Commenta

Viadana, un docente positivo
al Covid all'ex San Giovanni Bosco:
isolamento fiduciario per le classi

"Al momento non risultano esservi altri casi evidenti di positività, invitiamo pertanto le famiglie e gli studenti ad evitare allarmismi, pur mantenendo la guardia alta anche al di fuori dell’Istituto" spiegano dal Sanfelice.

VIADANA – L’Istituto “E. Sanfelice” di Viadana ha adottato fin dall’inizio dell’anno scolastico un preciso protocollo di sicurezza per ridurre le possibilità di contagio da Covid-19. Gli ingressi degli studenti sono scaglionati in piccoli gruppi che, appena entrati nell’edificio scolastico devono igienizzarsi le mani e indossare sempre la mascherina. I banchi di ogni aula sono posizionati in modo da mantenere la distanza di un metro dalla rima buccale. Ad ogni cambio d’ora nelle classi vengono aperte porte e finestre per il necessario ricambio dell’aria. I docenti, che indossano costantemente la mascherina, hanno a disposizione il materiale per igienizzare le cattedre prima e  dopo ogni utilizzo. I distributori automatici sono spenti per evitare assembramenti e durante la ricreazione gli studenti restano in aula mantenendo le dovute distanze tra loro.

Al suono della campanella che sancisce il termine delle lezioni, i ragazzi escono a piccoli gruppi dalle classi, seguendo percorsi ben distinti e segnalati. Nonostante l’osservanza di tale regolamento interno siamo a comunicare che si è verificato, presso la sede ex san Giovanni Bosco, il caso di positività di un docente che ha contratto il virus al di fuori dell’Istituto. Appena accusati i primi sintomi è rimasto presso la propria abitazione e fino ad oggi, giorno in cui ha ricevuto l’esito positivo del test, non ha prestato servizio. Le classi con le quali ha avuto maggiori contatti nei giorni scorsi, in via precauzionale, sono state messe in isolamento fiduciario e inizieranno da domani a seguire le lezioni a distanza. Le altre classi dell’Istituto, come già calendarizzato precedentemente in base alle direttive regionali, inizieranno da lunedì a seguire le lezioni da casa. “Al momento non risultano esservi altri casi evidenti di positività, invitiamo pertanto le famiglie e gli studenti ad evitare allarmismi, pur mantenendo la guardia alta anche al di fuori dell’Istituto” spiegano dal Sanfelice.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti