Ultim'ora
Commenta

Teresa Bladelli e il "Canotto
per sette": il libro di ricordi
e racconti nato dal lockdown

Il libro è attualmente acquistabile in tutte le edicole di Viadana, in piazza Manzoni e nel Borgo,  nell’edicola Va Pensiero di Piazza Bentivoglio a Gualtieri in esclusiva e nelle librerie Bellelli di Viadana.

VIADANA – Si intitola “Canotto per sette” e, come si conviene a un titolo, è un riassunto che dice qualcosa ma ovviamente non racchiude tutto. E lascia aperte tante strade e la giusta curiosità. L’opera prima di Teresa Bladelli, commerciante in pensione oggi di stanza a Gualtieri (Reggio Emilia) ma cresciuta e conosciutissima a Viadana, è nata dal lockdown. “Era aprile, stavo cercando qualche passatempo, così mi sono messa a rovistare in cantina – spiega Teresa – e oltre a tante foto della mia famiglia, ho trovato alcuni fogli manoscritti. Erano appunti che prendevo da ragazza e nel corso degli anni non ho mai perso questa abitudine: mi dicono che ho una buona scrittura, ironica, divertente. Così mi sono fatta coraggio e mi sono detta, “perché non provare a scrivere un libro?”. Da lì è nata questa serie di racconti”.

Non un romanzo “perché non voglio stufare troppo la gente che mi legge e perché sono molto stringata quando scrivo” ma 19 racconti autobiografici. “Il canotto del titolo è quello che mio padre regalò a me e ai miei quattro fratelli, oltre che a nostra mamma. Andavamo sul lago di Garda, tra gli anni ’60 e ’70 e passavamo tante ore su quel canotto, inventando canzoni, giochi, passatempi. Sono sempre stata molto legata alla mia famiglia, ai miei genitori e ai miei fratelli (Teresa è la maggiore dei cinque, ndr), coi quali mi trovo sempre anche se dopo il matrimonio non abito più a Viadana. La nostra casa era in zona San Martino, nei pressi dell’acquedotto. Quando mi sono allontanata da lì, ho fissato su fogli di carta i miei appunti, i miei ricordi. E adesso, partendo da quel canotto per noi sette – mamma, papà e cinque fratelli – queste esperienze di vita diventano un libro edito da Albatros-Feltrinelli”.

Il libro è attualmente acquistabile in tutte le edicole di Viadana, in piazza Manzoni e nel Borgo,  nell’edicola Va Pensiero di Piazza Bentivoglio a Gualtieri in esclusiva e nelle librerie Bellelli di Viadana. Entro qualche giorno dalla data di pubblicazione, il libro sarà presente all’interno del bookstore del sito Albatros (www.gruppoalbatros.com) e sarà quindi ordinabile in versione digitale direttamente dall’e-shop del sito. Non appena sarà possibile, saranno inoltre proposte presentazioni in presenza presso le biblioteche comunali della bassa reggiana e mantovana. “Non sono certo una scrittrice precoce – sorride Teresa – ma mi è venuta voglia di rendere organici i miei ricordi e così ad aprile 2021 uscirò con un’altra storia, dedicata alla mia attività di commerciante. Ma di questo parleremo con calma, più avanti”.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti