Ultim'ora
Commenta

Vaccini anti Covid:
consiglieri M5S lombardi
presentano interrogazione

Un compito certo non facile né da sottovalutare: “Regione - precisa Degli Angeli - è chiamata ad assolvere un compito fondamentale per la salute pubblica. Questo rappresenta il motivo per il quale la giunta Fontana deve attivarsi in modo puntuale".

Un’interrogazione con risposta immediata in aula, che verrà presentata durante la seduta consiliare di domani, martedì 1 dicembre. È quanto hanno disposto i consiglieri regionali del M5S Lombardia tra le cui firme spicca quella del consigliere M5S Marco Degli Angeli. “Il nostro obiettivo – chiarisce Degli Angeli – è quello di comprendere come Regione si stia attivando per definire il piano di somministrazione del vaccino Covid, così come il Commissario per l’emergenza ha richiesto”

Mentre  rimane ancora da comprendere, in Lombardia, come i vaccini antinfluenzali (non) siano stati gestiti, ecco che, proprio per preparare le Regioni ad accogliere le dosi in arrivo del vaccino anti Covid e  per organizzare quindi la distribuzione e la somministrazione dello stesso, sono state composte procedure atte ad individuare precise e vincolanti caratteristiche di consegna, di conservazione e di somministrazione. “Per questo motivo – spiega Degli Angeli –  il Commissario per l’emergenza ha richiesto ai presidenti di ogni Regione di individuare e quindi di comunicare quali siano le strutture più idonee ad assolvere il compito”.

Un compito certo non facile né da sottovalutare: “Regione – precisa Degli Angeli – è chiamata ad assolvere un compito fondamentale per la salute pubblica. Questo rappresenta il motivo per il quale la giunta Fontana deve attivarsi in modo puntuale: per poter pianificare e predisporre a livello regionale una strategia omogenea e, soprattutto, efficace. Il nostro intento, per tanto, è comprendere secondo quale strategia e con quali misure di natura organizzativa e logistica, al fine di rispettare il fabbisogno della popolazione, Regione intenda muoversi”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti