Ultim'ora
Commenta

Il Listone ricorda
Carlo Gardani: "Per noi
sei stato come un padre"

Siamo tutti riuniti, nei modi concessi dalle restrizioni, ma ci siamo tutti, avvolti in un dolore così grande che non trova conforto

CASALMAGGIORE – Hanno scritto una lettera per ricordarlo. Il Listone lo aveva fondato lui, volendo fosse una risposta, un superamento della logica dei partiti. Dopo la scomparsa Carlo Sante Gardani viene ricordato così.

Caro Carlo,

sono talmente tanti i ricordi che affollano le nostre menti che è difficile per noi stabilirne una priorità.

Siamo tutti riuniti, nei modi concessi dalle restrizioni, ma ci siamo tutti, avvolti in un dolore così grande che non trova conforto.

Abbiamo perso un padre, sì perché noi siamo state le tue creature, i tuoi figli a cui non hai mai fatto mancare un aiuto per la nostra crescita, spronandoci sempre ad andare avanti e ad imparare anche dalle delusioni che inevitabilmente abbiamo incontrato dalla fondazione del nostro movimento.

Ora siamo come quel Gesù del Vangelo di pochi giorni fa che ebbe compassione della folla, perché erano come “pecore senza pastore”. Ed è così che ci sentiamo noi oggi: un “gregge” senza guida, senza chi ha saputo aprirci nuove strade e nuovi orizzonti.

Ma i valori che ci hai trasmesso, mettendo sempre al primo posto la legalità e il bene della comunità, saranno sempre i nostri principi fondamentali.

Abbiamo ancora tanto bisogno di te, ma siamo certi che non ci abbandonerai, non lo hai mai fatto … anche quando stavi male, un momento per noi c’era sempre ed oggi che hai ritrovato la pace, magari con Antonio ed Ermelinda accanto, vogliamo pensarti ancora attivo ed intraprendente con il tuo quaderno degli appunti e la inseparabile videocamera a mandarci consigli e suggerimenti per proseguire il tuo impegno a favore della tua amata città.

Ci mancherai tanto

Il tuo Listone 

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti