Economia
Commenta

Da Regione esenzione tassa per taxi e bus. Caparini: 'Sostegno a categorie colpite dalla crisi'

“Gli uffici provvederanno ad una comunicazione mirata agli interessati a conferma del diritto all’esenzione”. In ogni caso, specificano da Palazzo Lombardia, per evitare che gli esenti incorrano in errore si è provveduto ad inibire i sistemi di riscossione.

“Regione Lombardia, a sostegno dei tassisti e noleggiatori autobus e auto gravemente colpiti dalla crisi dovuta all’emergenza Covid-19, riconosce per l’anno 2021 l’esenzione dalla tassa auto ai veicoli, di proprietà o utilizzati a titolo di locazione, delle imprese che esercitano attività di trasporti di persone mediante servizio di noleggio autobus/auto con conducente o mediante servizio di taxi”. Lo comunica Davide Caparini, assessore regionale al Bilancio e Finanze.

“Per accedere al contributo – spiega Caparini – gli interessati non devono presentare alcuna domanda e qualora avessero ricevuto sollecitazioni di pagamento, non dovranno tenerne conto”. Gli inviti di queste comunicazioni sono stati predisposti in anticipo rispetto all’approvazione dell’esenzione avvenuta in dicembre 2020 da parte del Consiglio regionale. “Gli uffici provvederanno ad una comunicazione mirata agli interessati a conferma del diritto all’esenzione”. In ogni caso, specificano da Palazzo Lombardia, per evitare che gli esenti incorrano in errore si è provveduto ad inibire i sistemi di riscossione.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti