Politica
Commenta

Quattro comuni lombardi in zona rossa

Nei comuni di Viggiù (VA), Mede (PV), Castrezzato (BS) e Bollate (MI), verranno applicate le disposizioni previste nella cosiddetta ‘fascia rossa’,  già osservate poche settimane fa sull’intero territorio regionale

Quattro comuni lombardi in zona rossa. “In relazione all’insorgere di cluster di contagio, legati alla diffusione di varianti del virus”, come si legge in una nota del governatore Attilio Fontana, il presidente di Regione Lombardia, sentito il ministro della Salute, ha stabilito con una ordinanza che nei comuni di Viggiù (VA), Mede (PV), Castrezzato (BS) e Bollate (MI), verranno applicate le disposizioni previste nella cosiddetta ‘fascia rossa’,  già osservate poche settimane fa sull’intero territorio regionale, a partire dalle ore 18 di domani mercoledì 17 febbraio.

Inoltre con l’ordinanza si dispone che le attività scolastiche e didattiche di tutte le classi delle scuole primarie e secondarie in questi comuni si svolgano esclusivamente con modalità a distanza. Questa sospensione riguarda anche asili nidi e scuole materne. L’ordinanza è valida fino a mercoledì 24 febbraio.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti