Chiesa
Commenta

Don Claudio Rubagotti, omaggio a don Arrigo Duranti: "Grosso aiuto nei primi mesi della pandemia"

“La scorsa primavera, quando sia il sottoscritto, sia don Cesare Castelli, sia don Angelo Bravi sono stati fuori gioco per il Covid - ha detto don Claudio - don Arrigo ha saputo tenere le fila della parrocchia, dandosi molto da fare per questa comunità: non era semplice e approfitto di questo momento per dirgli il mio grazie, che è anche quello di tutti i fedeli”.

CASALMAGGIORE – C’è un momento, durante la visita di venerdì pomeriggio del Vescovo Antonio Napolioni a Casalmaggiore e in particolare al Cimitero Monumentale, che non è passato inosservato: un momento di omaggio che ha idealmente riportato le lancette indietro a un anno fa, quando il Covid stava imperversando durante la prima ondata, la più imprevedibile di tutte. Don Claudio Rubagotti, abate parroco di Casalmaggiore, ad un certo punto davanti al Vescovo e alla quarantina di fedeli riunitasi al centro del Camposanto, ha infatti voluto omaggiare pubblicamente don Arrigo Duranti: “La scorsa primavera, quando sia il sottoscritto, sia don Cesare Castelli, sia don Angelo Bravi sono stati fuori gioco per il Covid – ha detto don Claudio – don Arrigo ha saputo tenere le fila della parrocchia, dandosi molto da fare per questa comunità: non era semplice e approfitto di questo momento per dirgli il mio grazie, che è anche quello di tutti i fedeli”. Un gesto spontaneo e molto apprezzato, che conferma la coesione all’interno del corpo sacerdotale di Casalmaggiore.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti