Cronaca
Commenta

Covid, Vicomoscano ora preoccupa: 37 casi attivi e una percentuale molto alta

Una situazione, dunque, da tenere monitorata, se consideriamo che Vicomoscano ha un ottavo circa degli abitanti di Casalmaggiore città, risultando assieme a Vicobellignano, dall’altra parte del comune, la frazione più popolosa. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

VICOMOSCANO (CASALMAGGIORE) – C’è una zona di Casalmaggiore, una frazione, che preoccupa più di altre. Con i casi positivi in aumento e che nella giornata di sabato hanno toccato quota 1124 da inizio emergenza (dato fornito dalla Prefettura di Cremona) con 43 decessi e 883 guarigioni, ecco che in particolare Vicomoscano ha numeri in rialzo importanti: 37 casi attivi (o aperti) contro i 65 – per restare a un parallelo concreto e vicino geograficamente – di Casalmaggiore città.

Una situazione, dunque, da tenere monitorata, se consideriamo che Vicomoscano ha un ottavo circa degli abitanti di Casalmaggiore città, risultando assieme a Vicobellignano, dall’altra parte del comune, la frazione più popolosa. Decisivi, in questi casi e come sempre, per capire l’evolversi della situazione, sono i prossimi giorni, sempre nella consapevolezza che il famoso picco in Lombardia dovrebbe essere stato raggiunto proprio nel weekend in corso. E sperando che la discesa – a Vicomoscano e a Casalmaggiore, così come altrove – parta presto.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti