Sport
Commenta

Viadana: Finco migliora
e i leoni sfidano Colorno

Il Rugby Viadana cerca un nuovo slancio in campionato e da Roma giungono notizie confortanti sulle condizioni di Ramiro Finco

VIADANA -E’ pronto il XV anti-Colorno per la sedicesima giornata di TOP10 per riprendere la corsa dopo la sconfitta con le FFOO ed il pareggio amaro con Mogliano. Nella gara d’andata il risultato arrise al Rugby Viadana (22-19) in virtù delle mete messe a segno da Ribaldi, Silvestri e Ciofani. L’incontro si gioca a porte chiuse, ma è visibili sui canali social della Federazione Italiana Rugby e del Club giallonero stesso a partire dalle 16:00, sfida arbitrata dalla Signora Clara Manarini di Parma coadiuvata da Liperini di Livorno e Boraso di Rovigo con il modenese Marrazzo come quarto uomo.

“Per noi è molto importante ritrovare la disciplina in questa partita contro il Colorno – commenta il capo allenatore Germán Fernández.- Veniamo da diverse partite con tanti calci contro che non ci permettono di sviluppare il gioco dinamico che stiamo cercando”.

La formazione annunciata del Rugby Viadana 1970: Apperley, Manganiello, Ceballos, Pavan, Ciofani, Ferrarini, Jelic, Casado Sandri, Wagenpfeil, Denti And. (cap.), Grassi, Schinchirimini, Novindi, Ribaldi, Schiavon.

A disposizione: Silvestri, Denti Ant., Sassi, Boschetti, Cosi, Gregorio, Leonardi, May.

Non disponibili per infortunio: Mateu, Quintieri, Bientinesi, Panizzi, Di Chio, Jannelli, Caila, Zaridze, Halalilo, Sarzi.

Nel frattempo dalla Società di via Learco Guerra giungono notizie confortanti sulle condizioni di Ramiro Finco. Ecco il Bollettino medico dell’atleta giallonero: “Il nostro giocatore e amico Ramiro Finco ricoverato presso il Policlinico Gemelli di Roma dal 14 marzo, continua il percorso di miglioramento con piccoli segnali ogni giorno. La mobilità del lato destro dà ottime reazioni, Rama esegue gli ordini ma ancora non reagisce con costanza agli stimoli esterni. Il quadro sta lentamente migliorando pertanto è stato trasferito dalla terapia intensiva al reparto di neurochirurgia del Gemelli. I suoi genitori sono sempre al suo fianco. Un grande ringraziamento da tutti noi va allo staff Medico del Gemelli che lo ha in cura. Forza Rama, siamo tutti con te. #RamaMaiMular”

A. S.

© Riproduzione riservata
Commenti