Salute
Commenta

Ats Val Padana, distribuite dosi
per il 21% della popolazione

A riportarlo, la Provincia di Como, che cita “numeri ufficiali” (aggiornati all’8 aprile, ndr) ma che “non arrivano da fonti istituzionali”.

In Ats Val Padana sono state distribuite dosi per oltre il 21% della popolazione.

A riportarlo, la Provincia di Como, che cita “numeri ufficiali” (aggiornati all’8 aprile, ndr) ma che “non arrivano da fonti istituzionali”.

In ogni caso, il dato è assimibile a quello di Pavia ed è il secondo più alto a livello regionale, dopo quello dell’Ats della Montagna (poco meno del 35%), dove la scarsa densità di popolazione ha certamente giocato un ruolo decisivo.

Seguono Milano e Brescia (circa il 20%), Bergamo (poco sotto il 19%), Brianza (17,4%) e Insubria (16,7%).

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti