Politica
Commenta

Rifinanziato bando Sicurezza
stradale. Martignana spera

“De Corato – aggiunge – si è impegnato a recuperare le risorse necessarie, oltre 8 milioni di euro, per finanziare i 231 progetti ammessi restanti e scorrere le graduatorie. Una risposta che ci soddisfa. Da parte nostra continueremo a seguire l’iter del bando e a vigilare, perché l’impegno preso oggi sia concretizzato al più presto”.

Regione si è impegnata a rifinanziare il bando per gli interventi diretti a ridurre gli incidenti stradali, attraverso il miglioramento della segnaletica. Lo fa sapere il consigliere regionale del Pd Matteo Piloni dopo aver ascoltato la risposta data in aula consiliare dall’assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato, durante il question time.

“Il bando dell’ottobre scorso – spiega Piloni – per l’assegnazione di finanziamenti a favore dei Comuni con meno di 30 mila abitanti o delle unioni dei municipi per la realizzazione di interventi volti a ridurre gli incidenti stradali, ha ammesso 310 progetti, ma i 3 milioni e mezzo di euro stanziati bastano solo per finanziarne 79. Per questo, considerata l’importanza della finalità del bando, che finanzia misure di regolamentazione del traffico, riqualificazione del sistema viario e razionalizzazione della segnaletica, abbiamo chiesto alla giunta di rifinanziarlo e far scorrere le graduatorie per poter finanziare tutti i progetti ammessi”.

“De Corato – aggiunge – si è impegnato a recuperare le risorse necessarie, oltre 8 milioni di euro, per finanziare i 231 progetti ammessi restanti e scorrere le graduatorie. Una risposta che ci soddisfa. Da parte nostra continueremo a seguire l’iter del bando e a vigilare, perché l’impegno preso oggi sia concretizzato al più presto”.

In provincia di Cremona, a fronte di 21 comuni partecipanti, ha ottenuto il finanziamento il solo comune di Palazzo Pignano. “La nostra iniziativa – dice il consigliere dem – punta a far finanziare anche i progetti degli altri comuni che sono stati ammessi, ma non finanziati”.

In provincia di Cremona sono: Casale Cremasco-Vidolasco, Capergnanica, Casalmorano, Stagno Lombardo, Martignana di Po, Trescore Cremasco, Spino d’Adda, Unione dei comuni della Ciria, Montodine, Persico Dosimo, Ripalta Arpina, Unione Terra di Cascine, Gadesco Pieve Delmona.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti