Cultura
Commenta

Come funziona "La linea del
tempo", il nuovo totem del Bijou

Letizia Frigerio, curatrice del Museo, fa da guida all’utilizzo del totem multimediale, con un viaggio letteralmente per il mondo con un semplice tocco sullo schermo. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Il Museo del Bijou a Casalmaggiore ha riaperto giovedì e lo ha fatto con una grande novità, che dà un tono multimediale ancora più spiccato ad una struttura che è un unicum europeo e che parecchio ha investito negli ultimi tempi anche a livello di nuove tecnologie. Letizia Frigerio, curatrice del Museo, fa da guida all’utilizzo del totem multimediale, con un viaggio letteralmente per il mondo grazie a un semplice tocco sullo schermo.

Molti dei passaggi sono stati ripresi dalla tesi di laurea, dedicato proprio al Museo del Bijou, di Annelisa Zani, mentre il lavoro sul totem multimediale, comprensivo della lettura dei testi – che si possono ascoltare anche tramite apposite cuffie monouso fornite dal Museo, per evitare di disturbare i visitatori – è stato realizzato dalla ditta Spazio Geco di Pavia.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti