Salute
I commenti sono chiusiCommenta

Personale scolastico
V-Day dal 17 al 21 luglio

Dal 17 al 21 luglio, insegnanti, personale amministrativo, tecnico e ausiliario, collaboratori scolastici, potranno accedere direttamente alla vaccinazione, senza prenotazione.

L’imminente avvio dell’anno scolastico pone l’attenzione sull’importanza di raggiungere la massima copertura vaccinale possibile tra gli insegnanti e gli operatori scolastici, essenziale per la ripresa in sicurezza delle lezioni nel mese di settembre.

Per questo, Regione Lombardia ha avviato con la propria Unità di Crisi un’iniziativa volta ad incrementare ulteriormente l’adesione alla campagna vaccinale, mettendo a disposizione delle ATS una quota dedicata di dosi di vaccino Moderna che, prevedendo il richiamo dopo 40 giorni, garantisce il completamento del ciclo vaccinale entro l’inizio dell’anno scolastico.

Dal 17 al 21 luglio, insegnanti, personale amministrativo, tecnico e ausiliario, collaboratori scolastici, potranno accedere direttamente alla vaccinazione, senza prenotazione, presso i seguenti Centri Vaccinali:

– Crema, Ex Tribunale, Via Macallè n. 11/c, dalle ore 9.00 alle ore 17.00

– Cremona, Cremona Fiera c/o Ca’ de Somenzi, Piazzale Zelioli Lanzini n. 1, dalle ore 8.00 alle ore 19.00

– Mantova, Grana Padano Arena, Via Melchiorre Gioia n. 3, dalle ore 8.00 alle ore 19.00

– Castiglione delle Stiviere, Palestra Caglio, Via Lonato n. 1, dalle ore 8.00 alle ore 19.30 (esclusa domenica 18).

Il personale scolastico interessato dovrà presentarsi munito di tessera sanitaria, carta di identità ed autocertificazione che assicuri l’appartenenza alla categoria “insegnante/operatore scolastico”.

Si evidenzia che questa iniziativa è rivolta al personale scolastico che:

– non sia ancora prenotato sul portale di Poste Italiane,

– non risulti essere positivo al Covid-19

– sia guarito da almeno 3 mesi dal Covid-19.

“Quest’iniziativa rappresenta un’ulteriore, imperdibile opportunità per tutto il personale scolastico che ad oggi, per qualunque motivo, non si è ancora vaccinato – ha dichiarato il Direttore Generale dell’ATS della Val Padana, Salvatore Mannino – e si inserisce in un quadro più ampio di iniziative che la nostra ATS ha messo, in campo sin dallo scorso anno, per accompagnare e mettere in sicurezza il mondo della scuola nel contesto pandemico”.

120mila posti presso i centri vaccinali del territorio (e di tutta la Lombardia) per prenotare dal 17 al 21 luglio, le prime dosi da parte di personale scolastico docente e non docente. Un’opportunità offerta dalla Regione Lombardia “per un avvio ‘in sicurezza’ dell’anno scolastico 2021/2022”: ad annunciarlo è il vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti.

Allo stato attuale, in Lombardia risultano vaccinati infatti, tra la prima e la seconda dose, circa 265.000 tra insegnanti e operatori scolastici, pari a una copertura dell’80%. Sono dunque 54.000 le persone ancora da vaccinare: insegnanti, personale Ata (amministrativi, tecnici e ausiliari), collaboratori scolastici, volontari e altre persone con potenziali contatti con studenti.

“Anche la Struttura commissariale – ricorda Letizia Moratti – ha recentemente posto l’attenzione sull’importanza di vaccinare quanto più possibile insegnanti e operatori del mondo scolastico per permettere un ritorno sicuro alla didattica a settembre. E a noi questo tema è particolarmente caro” evidenzia Moratti. “Per raggiungere dunque i circa 44.000 tra insegnanti e operatori scolastici lombardi che finora non hanno aderito alla campagna vaccinale, sommati ai circa 10.000 che non si sono presentati per il richiamo della seconda dose – ha aggiunto la vicepresidente Moratti – Regione garantirà loro un accesso diretto”.

L’appello dell’assessore va quindi a chi ancora non ha ricevuto il vaccino: “E’ un’occasione importante, e mi auguro fortemente che i 44mila che mancano ancora all’appello sfruttino questa finestra per vaccinarsi e poter guardare con fiducia e ottimismo al prossimo anno scolastico”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.