Sport
Commenta

San Giovanni, 15 mila euro
contro il drop out sportivo

La Giunta Comunale di San Giovanni in Croce ha infatti deliberato lo stanziamento di 15 mila euro sul bilancio da destinare a contributi da 80 euro per ogni ragazzo residente, con età dai 5 ai 16 anni, che decida di riprendere un’attività motoria e sportiva, agonistica e non, nella nuova stagione

In un periodo in cui le statistiche indagano ancora sull’impatto dell’abbandono dello sport a causa dell’epidemia da covid-19 sulla popolazione, individuando un vero e proprio fenomeno denominato “drop-out sportivo”, ad indicare la scelta di ritirarsi dalle attività, c’è chi cerca di incentivare un ritorno alla sportività.

È il caso del Comune di San Giovanni in Croce. La Giunta Comunale di San Giovanni in Croce ha infatti deliberato lo stanziamento di 15 mila euro sul bilancio da destinare a contributi da 80 euro per ogni ragazzo residente, con età dai 5 ai 16 anni, che decida di riprendere un’attività motoria e sportiva, agonistica e non, nella nuova stagione. In tal modo, si incentiverà il ritorno sui campi da tennis, da basket, da calcio, di atletica, in piscina o sui parquet di danza e di yoga.

“L’emergenza epidemiologica ha imposto lunghe restrizioni che hanno colpito duramente i nostri ragazzi – spiega il sindaco Pierguido Asinari – sospendendone ogni attività in presenza, da quelle scolastiche a quelle sportive. Ma lo sport, così come la scuola che abbiamo supportato durante l’anno, regala ai ragazzi momenti di crescita personale e sociale unici, in cui mettersi alla prova, conoscersi, accettarsi, e non potevamo a San Giovanni, un paese con realtà sportive molto radicate, non cogliere il disagio provocato”.

Sarà possibile effettuare la richiesta per accedere al contributo compilando dal 1 settembre al 31 ottobre un apposito modulo che andrà corredato dall’attestazione delle spese sostenute, inviando tutto quanto all’indirizzo mail protocollo@comune.sangiovanniincroce.cr.it. Le ricevute e le fatture potranno avere data anteriore, in ogni caso devono essere relative all’anno di frequenza 2021/2022. Il bando e il modulo sono disponibili sul sito istituzionale del Comune www.comune.sangiovanniincroce.cr.it.

“Questa misura non solo guarda ai ragazzi, ma anche alla famiglie, che in molti casi hanno visto limitato o abbassato il loro potere economico dalla crisi provocata dalla pandemia, e che potrebbero trovarsi in difficoltà nel far riprendere ai propri figli le normali attività sociali, motorie e sportive” conclude Asinari.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti