Cronaca
Commenta

C'è la firma: con Cascina Sereni
il sogno Interflumina è realtà

Intanto il 23 ottobre alle ore 16 sarà celebrata - a un anno dalla scomparsa - la messa di commemorazione per Amilcare Acerbi, pedagogo che tra i primi ha creduto a questo sogno. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Il rogito mercoledì presso il notaio Henzel di Casalmaggiore e poi, con la firma, il sogno partito nel 2016 è divenuto realtà. L’atto di generosità di Sergio Sereni si concretizza con la donazione della cascina in golena all’Atletica Interflumina. 18 mesi di lavoro previsti dopo avere vinto il bando di Fondazione Cariplo, che ha assegnato 1 milione di euro per il recupero della struttura.

Presto un frutteto, un orto e un pergolato di vite in direzione argine daranno vita agli esterni di Cascina Sereni, in attesa della vivacità dei giovani da ospitare poi all’interno dell’Eco-ostello agriturismo, che sarà gestito dalla famiglia Saccenti, con vari progetti.

Intanto il 23 ottobre alle ore 16 sarà celebrata – a un anno dalla scomparsa – la messa di commemorazione per Amilcare Acerbi, pedagogo che tra i primi ha creduto a questo sogno.

QUI SOTTO L’INTERVENTO INTEGRALE DEL PRESIDENTE INTERFLUMINA CARLO STASSANO

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti