Cronaca
Commenta

"I soliti ignoti", stavolta il volto
è noto: Lorenzo Cavalli di Valle

Lorenzo infatti è stato presentato come coltivatore della qualità del melone rospo, una specie antica, che però è presente in molte ricette rinascimentali.

Foto Osti

Un volto noto a “I soliti ignoti”, trasmissione di Rai Uno condotta da Amadeus, mercoledì andata in onda dalle 20.30 alle 21.25 per la puntata dedicata ad ospiti vip. Il concorrente era infatti Francesco “Ciccio” Graziani, già attaccante della Nazionale Italiana Campione del Mondo nel 1982, e tra i vari “ignoti” da indovinare vi era anche Lorenzo Cavalli, figlio di Valter Cavalli, titolare dell’azienda agricola Bio Cà Vecchia di Valle di Casalmaggiore.

Peraltro l’indizio al quale Cavalli era associato era proprio legato al lavoro che la famiglia porta avanti da sempre, e che ha appassionato in particolare Lorenzo, ossia la riscoperta di specie di ortaggi, verdure o prodotti della terra ormai dimenticate. Lorenzo infatti è stato presentato come coltivatore della qualità del melone rospo, una specie antica, che però è presente in molte ricette rinascimentali.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti