Sport
Commenta

Peroni Top10: il XV scelto
per sfidare i Diavoli

Due squadre reduci da due sconfitte ed alla ricerca di riscatto: Valorugby si presenta con un budget enorme, al Viadana servirà un grande cuore!

Un’infermeria infarcita di giocatori di alto livello: Zottola, Andrea Denti, Schiavon, Manganiello e Caila per citarne solo alcuni, è il preludio ad una delle sfide più insidiose della stagione per un Rugby Viadana che si lecca le ferite dopo la sfida “leonina” persa con Piacenza. Valorugby accoglie i gialloneri dopo il beffardo capitombolo con Calvisano, perso di un punto, e tanti ingredienti per rendere la sfida talmente appetibile da essere trasmessa da RAI Sport.

Impegno importante per il Rugby Viadana 1970 domenica 24 ottobre che, in occasione della V giornata del “Peroni TOP10”, faranno visita al Valorugby Reggio Emilia.

L’incontro, visibile RAI Sport e in diretta streaming Facebook e Youtube sulla pagina ufficiale del Rugby Viadana 1970, sarà arbitrato da Andrea Piardi (Brescia), coadiuvato dai giudici di linea Manuel Bottino (Roma), Stefano Roscini (Milano), e dal quarto uomo Filippo Bertelli (Brescia).

“Questa domenica abbiamo l’opportunità di dimostrare contro una delle migliori squadre del campionato quale sia veramente il nostro livello. – commenta il capo allenatore Germán Fernández-    Dobbiamo raggiungere un equilibrio di prestazioni durante tutta la partita.  Non possiamo giocare solo per un po’.  La nostra idea è quella di formare una squadra intelligente che si adatti alle situazioni e soprattutto che non dubiti mai del suo atteggiamento e delle sue dinamiche”.

La formazione annunciata del Rugby Viadana 1970: Mateu, Jannelli, Ceballos, Modena, Massari, Ferrarini, Jelic, Locatelli, Wagenpfeil (cap.), Rossi, Casado Sandri, Boschetti, Galliano M., Denti Ant., Halalilo.

A disposizione: Ribaldi, Fiorentini, Sassi, Mannucci, Stavile, Gregorio, Apperley, Quintieri.

Non disponibili per infortunio: Silvestri, Zottola, Schiavon, Caila, Denti And., Grassi, Manganiello.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti