Politica
Commenta

Andrea Monti (Lega): "Pd, voglia di
protagonismo a spese dei cittadini"

"Migliaia di euro buttati dalla finestra, quando il mondo fuori è impegnato a lavorare, quando dovremmo essere preoccupati dall’arginare l’ennesima possibile impennata di contagi. Siam costretti dal Pd ad assistere a questo numero da circo. Questo è il PD lombardo: tempo sprecato"

“La democrazia ha un costo. Ma quello che però è accaduto oggi, in Consiglio Regionale della Lombardia, non ha niente a che vedere con la democrazia. Oggi il consigliere Pietro Bussolati, del Partito Democratico, ha impegnato da solo l’ intera seduta con un suo intervento di ben 6 ore”. Così nel suo blog ilmonti.com il vicecapogruppo del Carroccio al Pirellone Andrea Monti commenta l’ostruzionismo del Pd durante la seduta sulla riforma della Sanità lombarda. “In questi giorni – scrive Monti – si discute della riforma sanitaria, un argomento serio e importante. Per regolamento del Consiglio le minoranze, una volta sola in 5 anni, possono evitare il contingentamento dei tempi e hanno deciso di farlo per questa discussione. Risultato? Hanno deciso di fare lunghi interventi, per ritardare l’approvazione. Ne è scaturita una sorta di gara tra consiglieri di minoranza, a livello di scuola elementare, a chi era capace di parlare più a lungo. La situazione è subito degenerata, perché quando cominci a volare ad un livello basso, arriva subito la talpa che scava il terreno e batte tutti. E infatti, la talpa è arrivata puntuale; il consigliere Bussolati ha impegnato da solo l’ intera seduta con un intervento di 6 ore”. Per questo record da Guinness dei primati, aggiunge Monti, “allo scopo di assecondare l’ego di un singolo consigliere, ansioso di fare notizia a spese del contribuente lombardo, abbiamo pagato decine di funzionari, commessi, personale di staff e segreteria, per un solo singolo intervento. Un one man show a spese di 10 milioni di lombardi. Con quale risultato? Nullo, visto che il monologo di 6 ore non è stato ascoltato da nessuno, nemmeno dai suoi colleghi. Migliaia di euro buttati dalla finestra, quando il mondo fuori è impegnato a lavorare, quando dovremmo essere preoccupati dall’arginare l’ennesima possibile impennata di contagi. Siam costretti dal Pd ad assistere a questo numero da circo. Questo è il PD lombardo: tempo sprecato”, conclude il consigliere regionale leghista.
redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti