scuola
Commenta

Lions Club Viadana, due incontri
in DAD per i pericoli della rete

Internet risorsa o Internet pericolo? Sono le due facce della stessa moneta, ma il Lions Club mette a disposizione le competenze per approfondire il tema da parte dei ragazzi delle scuole...

Il mondo di Internet è al centro di un’iniziativa targata Lions Club Viadana Oglio Po. Lions Club Viadana Oglio Po in collaborazione con Istituto Comprensivo Parazzi organizza due incontri in videoconferenza per le classi medie seconde e terze nelle mattine del 22 e 23 novembre relative al service Lions di rilevanza nazionale “INTERconNETtiamoci …ma con la testa”.  In un tempo in cui l’utilizzo della rete è diventato indispensabile anche in ambito scolastico, il formatore ed esperto informatico Antonio Bernini fornirà ai ragazzi le informazioni pratiche per una navigazione nel web consapevole e in sicurezza, utili per evitare raggiri, truffe, minacce.

Internet è ormai diventata una componente irrinunciabile della nostra vita ed offre indubbiamente enormi opportunità di comunicazione e di progresso. Sono molti però i pericoli legati all’utilizzo sempre più intensivo e precoce della Rete: da una parte, c’è il rischio che dal mondo esterno arrivino in casa nostra truffe, violenza ed altre minacce; dall’altro, è facile perdere di vista, durante la navigazione, il mondo reale e lasciarsi andare a comportamenti diversi da quelli tenuti nella vita di tutti i giorni. Per i ragazzi, essere “nativi digitali” rappresenta indubbiamente un enorme vantaggio nell’approccio alle nuove tecnologie, ma molto spesso essi non si rendono conto degli enormi rischi che possono correre durante le loro attività online, a causa della loro tenera età o comunque per la scarsa conoscenza delle regole (o della mancanza di esse) nella giungla della Rete. È quindi sempre più necessario svolgere un’attività formativa nel campo della sicurezza informatica nei confronti delle nuove generazioni, affinché queste possano avere una maggiore consapevolezza dell’uso sicuro dei nuovi media. Allo stesso tempo, è indispensabile formare anche i genitori, gli insegnanti ed il personale scolastico, perché possano interagire efficacemente con loro riguardo ai corretti comportamenti da adottare in Rete.

A. S.

 

© Riproduzione riservata
Commenti