Politica
Commenta

Treni ko, M5S: "Regione
garantisca servizio ai pendolari"

"In quale modo l’Assessore Terzi intende attivarsi, affinché Trenord garantisca il servizio ai pendolari Lombardi e sia scongiurato il rischio delle molteplici sospensioni ad ogni ora registrate in questo periodo?".

«In quale modo l’Assessore Terzi intende attivarsi, affinché Trenord garantisca il servizio ai pendolari Lombardi e sia scongiurato il rischio delle molteplici sospensioni ad ogni ora registrate in questo periodo? È la domanda che abbiamo posto, all’interno dell’interrogazione appena depositata. Martedì 28 dicembre risulta che Trenord abbia soppresso 88 treni. Un’enormità. E anche in questi primi giorni di gennaio la situazione non sembra migliorare» così il Consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle, Simone Verni, annuncia di aver presentato l’interrogazione: “Servizio di trasporto pubblico locale di Trenord nei mesi di novembre e dicembre 2021, risultanze del monitoraggio regionale ed interventi in merito all’emergenza sanitaria”.

«Siamo consapevoli del momento di grande crisi e difficoltà, ma proprio per questo riteniamo che Regione Lombardia, che è direttamente responsabile della regolarità del servizio, debba impegnarsi di più al fine di garantirne l’efficacia e l’efficienza. Dopo due anni di emergenza, un’organizzazione in grado di limitare i disservizi nelle ore di punta, dovrebbe essere il minimo. Pertanto, chiediamo di conoscere quali siano gli interventi programmati per attenuare i disagi derivanti dalle prevedibili assenze dal servizio di personale Trenord, a causa dell’acuirsi dell’emergenza sanitaria nel periodo invernale, nonché alle conseguenti misure di quarantena».

«Possibile che dopo due anni la Giunta Fontana si sia ancora una volta fatta trovare impreparata? Come sempre valuteremo in base ai numeri. Attendiamo risposte, ma soprattutto interventi, puntuali. Dal momento che riteniamo un trasporto pubblico efficiente, capace di preservare i pendolari da corse affollate, uno strumento chiave nel contrasto alla pandemia e nella prevenzione della diffusione del virus».

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti