Cronaca
Commenta

Troppi morti sul lavoro, mozione
urgente del Pd in Regione

La strage sul lavoro va fermata e la Regione Lombardia ha il dovere di fare di più, rinforzando il personale addetto ai controlli, oggi molto carente. Lo sostiene il Pd in Consiglio regionale della Lombardia, che per la seduta d’Aula di martedì sta predisponendo una mozione urgente.

La strage sul lavoro va fermata e la Regione Lombardia ha il dovere di fare di più, rinforzando il personale addetto ai controlli, oggi molto carente. Lo sostiene il Pd in Consiglio regionale della Lombardia, che per la seduta d’Aula di martedì sta predisponendo una mozione urgente.

“La ripresa del lavoro dopo i mesi più duri della pandemia ha coinciso con un aumento degli incidenti sul lavoro, purtroppo anche mortali – dichiarano i consiglieri regionali del Pd Matteo Piloni e Raffaele Straniero -. In Lombardia l’ultimo caso, gravissimo, è di lunedì, a Cardano al Campo, dove due lavoratori sono rimasti feriti, uno in modo grave. C’è un grande problema di sicurezza sul lavoro e sicuramente mancano controlli adeguati. Nelle nostre ATS, il personale addetto ai controlli sui luoghi di lavoro in dieci anni è passato da quasi mille addetti a meno di seicento, e i dipartimenti di prevenzione hanno visto un taglio di addetti del 40%. Non va bene, questi servizi vanno rinforzati, la Regione si deve impegnare a completare in tempi rapidi i piani di assunzione. La sicurezza sul lavoro non viene da sé, va sostenuta con politiche adeguate.”

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti