Cronaca
Commenta

San Giovanni, tremendo schianto
tra due auto: c'è l'elisoccorso

L'incidente è avvenuto 200 metri prima della cascina Fenilone e ha coinvolto una BMW e una Mercedes, entrambe marciavano da San Giovanni in Croce verso Martignana di Po: le cause del sinistro sono ancora in corso d'accertamento. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA E LA FOTOGALLERY

Grave incidente stradale nel pomeriggio di domenica, attorno alle 16.30, lungo la strada Asolana 343 a San Giovanni in Croce. Il sinistro ha richiesto anche l’arrivo dell’elisoccorso, oltre a mezzi della Padana Soccorso e ha visto coinvolte due automobili e quattro persone a bordo delle stesse.

L’incidente è avvenuto 200 metri prima della cascina Fenilone e ha coinvolto una BMW (con a bordo il solo conducente) e una Mercedes (con a bordo tre persone, tutte di Casalmaggiore). Entrambe marciavano da San Giovanni in Croce verso Martignana di Po: le cause del sinistro sono ancora in corso d’accertamento, anche se all’origine dell’incidente pare esservi stato un sorpasso da parte della BMW, che ha però toccato con una ruota l’erba, finendo in testa coda e contro un albero a lato dell’Asolana, dopo avere colpito anche la Mercedes, che a quel punto è finita fuori controllo.

QUI SOTTO IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Sul posto, oltre a tre ambulanze e all’elisoccorso, vi sono anche due mezzi dei Vigili del Fuoco di Piadena Drizzona e di Cremona e i Carabinieri di Gussola e di Sospiro. Stando alle prime testimonianze dirette, i due conducenti, che avrebbero riportato le ferite più serie, sembrerebbero coscienti.

Il conducente della BMW ha il quadro clinico più preoccupante ed è stato portato all’ospedale di Parma in elisoccorso. Le tre persone a bordo della Mercedes, di cui due donne, sono invece state portate all’ospedale in ambulanza, una in codice rosso e due in codice giallo. Il traffico è sostanzialmente bloccato lungo l’Asolana e si viaggia a rilento, a senso unico alternato, per consentire i rilievi.

Nazzareno Condina (testo e foto)

© Riproduzione riservata
Commenti