Politica
I commenti sono chiusiCommenta

Palafarina, il PD: "I Warriors?
Devono utilizzarlo anche loro"

"Come Circolo PD di Viadana accogliamo con favore che, per merito della tenace battaglia che stanno combattendo i Macron Warriors, si vada verso un incontro tra Amministrazione e Società Sportiva che sgomberi il campo dall’incredibile dichiarazione pubblica dell’Assessore Gualerzi che il parquet non avrebbe la capacità tecnica di sostenere le carrozzine"

Giudizio positivo sull’incontro tra comune e Warriors per trovare una quadra sull’utilizzo del Palafarina, fortemente negativo per come è stata gestita la vicenda. A Parlare è il PD di Viadana tramite il suo portavoce Stefano Bini. Questo il testo del comunicato stampa diffuso ieri.

Come Circolo PD di Viadana accogliamo con favore che, per merito della tenace battaglia che stanno combattendo i Macron Warriors, si vada verso un incontro tra Amministrazione e Società Sportiva che sgomberi il campo dall’incredibile dichiarazione pubblica dell’Assessore Gualerzi che il parquet non avrebbe la capacità tecnica di sostenere le carrozzine.

Dall’incontro tra le parti deve scaturire come unica soluzione obbligata l’utilizzo del PalaFarina da parte dei Macron Warriors in quanto l’esito delle verifiche tecniche non può assolutamente smentire quanto dichiarato e controfirmato come requisito tecnico della pavimentazione in legno del PalaFarina nei vari SAL, base su cui l’Amministrazione Comunale ha deliberato ed emesso i pagamenti a favore della ditta appaltatrice. Tra l’altro nel famoso SAL (pag.113) è appositamente specificato della stesura di due mani di apposita vernice necessaria a preservare nel tempo il campo da gioco per l’utilizzo dell’Hockey su sedia a rotelle

(E’ stata data questa seconda mano di vernice, visto che ad oggi mancano ancora le linee di gioco che nello stesso SAL sono indicate?).

Da parte nostra riteniamo che allo stato attuale ci ritroviamo di fronte a due scenari:

– Se le fantomatiche e prolungate verifiche dell’Assessore Gualerzi dovessero dare soluzioni differenti e negative per i Warriors si aprirebbero ipotesi catastrofiche per il Comune di Viadana, in quanto risulterebbe palese l’inefficiente gestione e scarso controllo (con avallo di pagamenti per opere non realizzate o realizzate parzialmente) la cui unica soluzione sarebbe le dimissioni in toto dell’intera Giunta Cavatorta;

– in alternativa, in caso di idoneità all’uso del PalaFarina per i Warriors, gli stessi Consiglieri Comunali di Maggioranza dovrebbero pretendere le immediate dimissioni dell’Assessore ai Lavori Pubblici Ivan Gualerzi che in una pubblica assemblea ha palesemente fornito dichiarazioni false, imbarazzanti e lesive per tutta la Comunità Viadanese“.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.