Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Ucraina, morto il vice governatore filorusso di Kherson

(Adnkronos) –
Il numero due dell’amministrazione filorussa di Kherson, Kirill Stremousov, è morto in un incidente d’auto. Lo afferma l’agenzia stampa russa Tass, citando il servizio stampa dell’amministrazione filorussa. La notizia della morte di Stremousov arriva poco dopo che il vice capo gabinetto del Cremlino Sergei Kiryenko aveva dato l’ordine di limitare la presenza del vice governatore di Kherson in televisione, rende noto il giornalista di Dozhd Tv, Tikhon Dzyadko. 

Sempre nella regione di Kherson l’esercito russo ha fatto saltare in aria diversi ponti per rallentare la controffensiva delle forze armate ucraine. Lo ha reso noto il vice del consiglio regionale di Kherson Serhii Khlan, confermando le informazioni precedenti sull’esplosione dei ponti Daryiv e Tyagin. “Gli occupanti hanno fatto saltare in aria non solo i ponti Daryiv e Tyagin – ha detto – ma anche il ponte all’uscita da Snigurivka verso Kherson, il ponte Mylovi a il Novokairy”. 

L’esercito russo ha respinto un attacco portato dalle truppe ucraine nell’area di Mykolaiv-Kryvyi Rih che aveva l’obiettivo di penetrare nelle retrovie russe nella regione di Kherson. Lo ha reso noto il ministero della Difesa russo in una nota. “Nell’area di Mykolaiv-Kryvyi Rih, le formazioni armate ucraine, utilizzando le forze di fino a tre gruppi tattici, hanno tentato senza successo di attaccare le posizioni delle truppe russe nell’area dei villaggi di Kachkarivka, Pyatykhatky e Sadok nella regione di Kherson”, si legge in un comunicato nel quale si precisa che l’esercito ucraino ha subito perdite significative e si è ritirato. 

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.