Eventi
I commenti sono chiusiCommenta

Siccità e cambiamento climatico:
sabato incontro con Mauro Sartori

Siccità ed esondazioni, i cambiamenti climatici provocano sempre più situazioni estreme, siamo sempre più preoccupati e desiderosi di capire come siamo tutelati e come affrontarli

Foto: Paolo Panni

Per il ciclo di incontri collegati alla mostra Il Po e l’isola che non c’è più, realizzata da AIPo e GAL Terre del Po, in corso presso il Palazzo Abbaziale di Santo Stefano a Casalmaggiore, l’Associazione Inventio organizza l’incontro con l’Ingegner Mauro Sartori del Consorzio di Bonifica Navarolo.

Gli effetti dei cambiamenti climatici sono ormai sotto gli occhi di tutti. Il grande caldo e la siccità hanno colpito particolarmente le regioni del centro-nord, provocando la forte riduzione della portata del fiume Po. I modelli matematici, per prevedere ulteriori situazioni critiche anche in altri periodi dell’anno mostrano i loro limiti per la grande imprevedibilità delle variabili climatiche in gioco. In questo contesto occorre confrontarsi a tutti i livelli per prevenire e cercare di contrastare i possibili effetti negativi.

Il costante innalzamento delle temperature medie e massime, soprattutto durante il periodo estivo, l’aumento della frequenza di eventi meteorologici estremi, come ondate di calore, siccità o precipitazioni piovose intense, la riduzione delle medie delle precipitazioni annuali e della portata annua dei fiumi mettono a rischio la qualità e la quantità della produzione agricola e rischiano di scatenare potenziali tensioni sociali nell’utilizzo competitivo delle acque.

In questo quadro di incertezza è fondamentale la pianificazione di un bacino idrografico, la gestione integrata delle risorse idriche, la stretta collaborazione tra i consorzi di bonifica e le associazioni di agricoltori, per pianificare e scegliere il tipo di culture sostenibili, ma soprattutto anche per il controllo della piene e delle opere di difesa idraulica che devono coinvolgere tutte le realtà territoriali interessate.

Durante l’incontro si approfondiranno gli scenari e le strategie approntate dal Consorzio di Bonifica Navarolo in vista della prossima estate che si annuncia critica.

L’incontro si terrà Sabato 10 Dicembre ore 15.30 presso Sala Giovanni XXIII – Piazza Marini a Casalmaggiore. Ingresso libero.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.