Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Drone ucraino contro infrastruttura elettrica in Russia

(Adnkronos) – Un presunto drone ucraino ha attaccato e danneggiato un’infrastruttura elettrica nella regione russa di Bryansk al confine con l’Ucraina. Lo ha reso noto il governatore della regione, Alexander Bogomaz, precisando che il raid non ha provocato vittime. “Stamane un drone ucraino ha attaccato nel distretto di Klimovsky e, come risultato del raid, l’infrastruttura che produce elettricità è stata danneggiata e non c’è corrente”, ha dichiarato su Telegram, aggiungendo che “tutti i servizi di emergenza sono sul posto”. 

GLI ATTACCHI RUSSI SU KIEV – Anche le forze russe hanno condotto nuovi attacchi missilistici nella notte su Kiev, causando danni alle infrastrutture elettriche e blackout. Lo ha confermato il sindaco della capitale ucraina, Vitali Klitschko, su Telegram. “Impianti di infrastrutture energetiche sono stati danneggiati a causa dei raid notturni. Sono stati attuati blackout di emergenza in città. Quindi ci sono anche impianti di riscaldamento rimasti senza elettricità”, ha affermato.  

Secondo i media ucraini, poco dopo mezzanotte esplosioni sono state udite anche a Dnipro. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.