Commenta

Casalmaggiore saluta
un don Marco e ne
accoglie un altro

don-marco_ev

Per una comunità, quella di Martignana di Po, che accoglie un nuovo sacerdote, ce n’è un’altra, a Casalmaggiore, che saluta il proprio pastore. Preparandosi però, nel contempo, a ricevere a breve il suo sostituto.

Don Marco Anselmi è stato salutato dalla comunità di Santo Stefano in due distinti momenti: sabato sera per l’arrivederci più informale, i ragazzi dell’oratorio hanno organizzato una cena a buffet preparato dalle famiglie ed hanno ringraziato il don con un filmato composto da cortometraggi eseguiti dalle varie entità che collaborano in parrocchia (Acr, Coro, Sacerdoti, Dopo Scuola, Suore, Calcio e altri sport).

Domenica invece si è tenuto il saluto ufficiale in Chiesa con l’ultima messa di Don Marco. Grande partecipazione della gente che nonostante il breve periodo di permanenza del don ha voluto dare il proprio in bocca al lupo per la sua nuova missione da parroco di Pomponesco. La Parrocchia comunica peraltro che per sabato 21 settembre, giorno di insediamento di don Marco Anselmi per la sua nuova destinazione, è disponibile gratuitamente un pullman per accompagnarlo nella sua nuova parrocchia. Partenza prevista per le ore 16.

Domenica 22 settembre, invece, alla presenza del Vescono di Cremona monsignor Dante Lafranconi, Santo Stefano festeggerà l’ingresso di don Marco Notarangelo, giovanissimo sacerdote (appena 26 anni) alla sua primissima esperienza. Simpaticamente don Notarangelo è già stato ribattezzato don Marco III, poiché succede a don Marco Tizzi, vicario nei primi anni ’90 e appunto a don Marco Anselmi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti