Commenta

Gazzuolo, domenica
Andrea Mingardi in biblioteca:
intervista ed esibizione

Il cantautore sarà intervistato da Luca Verbeni e delizierà il pubblico con alcune interpretazioni accompagnato da Stefano Rasori. L'evento, organizzato dalla biblioteca, è patrocinato dall'amministrazione di Gazzuolo.

GAZZUOLO – Un ospite illustre nella biblioteca Aldo Placchi di Gazzuolo. Uno di quelli che hanno fatto la storia della musica italiana. Ospite della struttura di via Roma, domenica 13 gennaio a partire dalle 17, Andrea Mingardi.

Andrea Mingardi nasce a Bologna da madre siciliana e padre bolognese. Divide l’adolescenza tra passioni distanti tra loro: lo sport, la musica, il cinema e il biliardo. Se grazie a quest’ultimo riesce a diventare economicamente indipendente, con il calcio raggiunge la maglia da portiere titolare della squadra giovanile del Bologna. Contemporaneamente inizia a suonare la batteria e approccia alle prime esperienze jazzistiche che dissolveranno in maniera incrociata col fenomeno del rock’n’roll.Andrea Mingardi scrittore: “Professione cantante” è la settima fatica letteraria dell’artista che racconta i risvolti, i retroscena, il gran numero di sfumature ignote e le trappole note di un mestiere così ambito e invidiato come quello del cantante (anche se – a detta dello stesso autore – per farlo necessiterebbero parecchi libri, magari scritti da autori come Arthur Miller, Charles Bukowski, Ennio Flaiano, Francis Scott Fitzgerald, Jean-Paul Sartre, Ernest Hemingway…). Andrea Mingardi: perché Sanremo è Sanremo!! L’artista partecipa alla manifestazione nel 1992, 1993, 1994, 1998 e infine nel 2004 con “E’ la musica”. Il cantautore sarà intervistato da Luca Verbeni e delizierà il pubblico con alcune interpretazioni accompagnato da Stefano Rasori.

L’evento, organizzato dalla biblioteca, è patrocinato dall’amministrazione di Gazzuolo.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti