Commenta

“Poesia senza fine” di
Jodorowsky domenica chiude
la rassegna cinema a teatro

Santiago del Cile, al debutto degli anni Cinquanta, Alejandro Jodorowsky scrittore, poeta, drammaturgo, teatrante, mimo, fumettista e regista cileno, ha vent'anni e il desiderio di diventare poeta

Si conclude domenica 24 febbraio alle ore 17 al Teatro Comunale di Casalmaggiore con il film “Poesia senza fine” di Alejandro Jodorowsky, la rassegna cinematografica “Imparando a nevicare. Sei film a teatro, sei film sulle polveri di Cantor” a cura di Emanuele Piseri, realizzata in collaborazione con Rotary Club Casalmaggiore Oglio Po, nell’ambito della Stagione 2018-2019, diretta da Giuseppe Romanetti, realizzata dal Comune di Casalmaggiore con il sostegno della Regione Lombardia nell’ambito di Circuiti Teatrali Lombardi.

Santiago del Cile, al debutto degli anni Cinquanta, Alejandro Jodorowsky scrittore, poeta, drammaturgo, teatrante, mimo, fumettista e regista cileno, ha vent’anni e il desiderio di diventare poeta contro il parere del padre che lo sogna medico, ricco e borghese. Intrappolato nell’ennesima riunione di famiglia, recide l’albero genealogico e ripara in una comune di artisti avanguardisti per coltivare il suo desiderio ardente. Ispirato dai più grandi maestri della moderna letteratura latino americana (Enrique Lihn, Stella Díaz, Nicanor Parra) e immerso nella sperimentazione poetica, Alejandro farà la sua rivoluzione culturale.
Nel cast: Adan Jodorowsky, Brontis Jodorowsky, Leandro Taub, Pamela Flores, Alejandro Jodorowsky, Jeremias Herskovits, Julia Avendaño.

Durata: 128 minuti.

Ingressi: biglietto € 5, 00 (posto unico)
Biglietteria: nei giorni di proiezione, dalle ore 16, al Teatro Comunale, Via Cairoli 57 (tel. 0375 200434). Informazioni e prenotazioni: Centro Servizi al Cittadino tutti i giorni dalle ore 8,30 alle ore 12.30, tel. 0375 284496, csc@comune.casalmaggiore.cr.it – www.teatrocasalmaggiore.it

Raffaella Ilari

© Riproduzione riservata
Commenti