Commenta

Thomas Ruberti,
diploma postumo a Viadana:
commovente consegna alla madre

Un diploma alla memoria che è molto raro in Italia, ma un’idea senza dubbio azzeccata e intrisa d’emozione da parte dell’istituto diretto da Maria Teresa Barzoni.

VIADANA – L’ultimo regalo per Thomas Ruberti è giunto due anni dopo la sua morte, avvenuta a febbraio 2017 a causa di un male incurabile contro il quale lottò per anni. Ma in realtà definirlo regalo non sarebbe del tutto corretto, dato che Thomas quel “pezzo di carta” se l’era sudato, frequentando il Liceo Scientifico Sanfelice di Viadana. Per questo la scuola, con un’opera meritoria, sabato ha assegnato i vari diplomi di maturità degli studenti che hanno finito la scuola dell’obbligo nell’anno scolastico 2017-2018, inserendo anche Thomas (che avrebbe frequentato il quinto anno proprio in quella stagione scolastica) tra gli alunni diplomati.

A ritirare la pergamena, sabato mattina in Auditorium Gardinazzi, è stata Giovanna Alberini, la mamma di Ruberti, ragazzo di Casalbellotto molto impegnato anche nel campo musicale (suonava nella Società Estudiantina di Casalmaggiore), per un momento molto commovente. Un diploma alla memoria che è molto raro in Italia, ma un’idea senza dubbio azzeccata e intrisa d’emozione da parte dell’istituto diretto da Maria Teresa Barzoni, che ha consegnato pure undici borse di studio ai migliori studenti della scuola viadanese.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti