Commenta

Casalmaggiore saluta
don Notarangelo: il nuovo
vicario sarà don Duranti

Annunciati, nelle celebrazioni di domenica 18 agosto, i nuovi incarichi per quattro sacerdoti diocesani. Tra loro il sacerdote novello don Arrigo Duranti, che inizierà il proprio ministero a Casalmaggiore, don Marco Notarangelo, destinato a S. Sebastiano, a Cremona.
Nella foto a sinistra don Duranti, a destra don Notarangelo (testo e foto dal sito della Diocesi di Cremona)

Annunciati, nelle celebrazioni di domenica 18 agosto, i nuovi incarichi per quattro sacerdoti diocesani. Tra loro il sacerdote novello don Arrigo Duranti, che inizierà il proprio ministero a Casalmaggiore, e altri due vicari: don Marco Notarangelo, destinato a S. Sebastiano, a Cremona, e don Gabriele Mainardi, a Pizzighettone. Trasferimento anche per don Gabriele Battaini che diventa parroco in solido dell’unità pastorale di Corte de’ Frati, Casalsigone, Castelnuovo Gherardi, Olmeneta e Pozzaglio.

Don Marco Notarangelo è stato nominato vicario parrocchiale della parrocchia Ss. Fabiano e Sebastiano in Cremona. Classe 1987, originario di Cassano d’Adda, è stato ordinato l’8 giugno 2013. In questi anni ha svolto il suo servizio a Casalmaggiore, come vicario delle parrocchie di S. Stefano e di S. Leonardo. Ora il trasferimento a Cremona, prendendo il testimone da don Michele Martinelli, destinato a Rivolta d’Adda.

Don Arrigo Duranti è stato nominato vicario parrocchiale delle parrocchie S. Leonardo e S. Stefano in Casalmaggiore, in sostituzione di don Marco Notarangelo. Classe 1990, originario della parrocchia S. Maria Assunta e S. Giacomo Apostolo in Soncino, è stato ordinato lo scorso 22 giugno. Presso le parrocchia di Casalmaggiore aveva prestato servizio come seminarista di V Teologia e nell’anno di diaconato.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti