Commenta

Warriors Viadana, altro
colpo di mercato: arriva da
Padova Deborah Mazzier

"Voglio sicuramente crescere e togliermi qualche soddisfazione importante. Ho molto da imparare e sono pronta a mettermi a disposizione dei coach che sono preparati e disponibili"

VIADANA – La società Macron Warriors è lieta ed orgogliosa di annunciare di aver positivamente concluso le trattative per portare a Viadana l’atleta Deborah Mazzier. Classe ’91, T-Stick, Mazzier arriva in casa Warriors dopo aver recitato un ruolo importante nella Coco Loco Padova.

Debora Mazzier, secondo acquisto dei Macron Warriors. Ti hanno spinto a Viadana ragioni di cuore o anche ragioni tecniche?
 “Ragioni personali e tecniche. Il cuore non centra (compagna di Emanuel Farcasel n.d.a). Solo l’amore per questo sport mi ha fatto decidere di proseguire per migliorarmi, sportivamente parlando, e magari riuscire ad avere qualche soddisfazione di squadra”

Si sta creando un gruppo largo e competitivo in casa Warriors. Descrivi le tue caratteristiche da giocatrice.
”Penso di essere una ragazza agguerrita, tosta. Una di quelle che quando c’è da buttarsi nella mischia lo fa e non resta a guardare. Forse un po’ troppo impulsiva. Quest’ultima caratteristica credo che appartenga più alla piccola Debby. Maturando col tempo ho imparato ad avere maggiore autocontrollo e a valutare, studiare le azioni prima di fare un passo falso. Inoltre credo molto nel gioco di squadra. L’unione fa la forza. È importante sapere di essere una pedina che porta alla vittoria ma è altresì importante sapere di non essere indispensabili”

Come hai valutato sinora i Warriors da avversaria? 
”Non ho avuto molto modo di conoscerli in campo. Quello che posso dire è che ho sempre visto dei talenti che però non riuscivano a fare un buon gioco di squadra. In alcune occasioni ho intravisto anche un poò di nervosismo ma credo che le cose siano cambiate a partire dall’anno scorso. Ho visto una squadra più unita, tranquilla e rispettosa. Infatti sono riusciti a guadagnarsi il 4 posto alle fasi finali”.

Prime impressioni a contatto con la nuova dirigenza e con i nuovi compagni? 
”Mi sembrano tutti molto cordiali e disponibili. Mi hanno accolto con affetto e rispetto sin dal primo momento e sono sicura ci troveremo benissimo assieme. Sento che c’è molto affiatamento in squadra”.

Che obiettivi personali ti poni in questa stagione?
 “Voglio sicuramente crescere e togliermi qualche soddisfazione importante. Ho molto da imparare e sono pronta a mettermi a disposizione dei coach che sono preparati e disponibili”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti