Commenta

Piove dentro la scuola del Carrobbio,
Federici (PD): "Dopo il primo incontro,
nessuna risposta dal comune"

"Ci sta che il problema della piena del Po abbia fatto slittare altre questioni, ma almeno un cenno sarebbe stato gradito. In base alle ultime informazioni sappiamo che è stato fatto un sopralluogo sempre alla scuola del Carrobbio".

VIADANA – Ancora nessuna risposta: a denunciare il problema – che in questo caso è il marcato intervento – è Nicola Federici, che dice di esporsi come consigliere comunale (del Pd) ma prima di tutto come genitore. Sua figlia infatti frequenta la scuola del Carrobbio, a Viadana, ossia la struttura che necessita di interventi importanti alla copertura, dato che con le piogge di metà novembre parecchie infiltrazioni si sono verificate proprio dalla zona del tetto.

“Un primo incontro con i genitori c’è stato – spiega Federici – e ringraziamo il sindaco facente funzioni Alessandro Cavallari per avervi partecipato. Tuttavia da allora non abbiamo più saputo nulla: ci sta che il problema della piena del Po abbia fatto slittare altre questioni, ma almeno un cenno sarebbe stato gradito. In base alle ultime informazioni, sappiamo che è stato fatto un sopralluogo sempre alla scuola del Carrobbio. Speriamo di ricevere a breve qualche comunicazione ufficiale e soprattutto speriamo che si possa intervenire presto: in altre scuole diverse ristrutturazioni sono state portate avanti, dunque i soldi ci sono, non devono essere destinati solo a determinati settori come qualcuno dell’amministrazione sostiene a mo’ di scusante, e ci sono scelte politiche da fare. Non vogliamo guerre tra poveri, ma la situazione della scuola del Carrobbio ci sembra molto urgente in questo momento”.

G.G.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti