Commenta

Sabbioneta esalta il concetto
di prossimità: gruppo di Ponteterra
in visita alla città di Vespasiano

"Chissà che l’esperienza - conclude il primo cittadino - non possa ripetersi anche con i residenti delle altre frazioni sabbionetane. Quando si dice “turismo di prossimità”

SABBIONETA – Si parla spesso di turismo di prossimità. Di quel turismo cioé che sceglie le mete vicine e si sviluppa senza particolari spostamenti. A radicalizzare il concetto l’amministrazione sabbionetana che ha portato i residenti della frazione di Ponteterra alla scoperta dei monumenti del capoluogo, Sabbioneta.

“Turismo di prossimità. Sembra essere questa – spiega il sindaco Marco Pasquali – la chiave per la resistenza degli itinerari turistici nell’estate post-Covid. A Sabbioneta, dove nel mese di luglio gli ingressi ai monumenti hanno risentito solo in maniera marginale del calo del settore turistico, domenica 9 agosto, a far visita alla città ducale è stato un gruppo di turisti molto speciale. Fissata la data in pieno agosto, dopo l’attesa di chiarezza sulle norme anti-Covid riguardanti le visite ai siti monumentali, una trentina di persone, tutte della frazione di Ponteterra, accompagnate dalla guida Marcella Luzzara, hanno visitato tutti i monumenti sabbionetani. Una ventina le defezioni dell’ultimo minuto, causa contemporanea partenza per le vacanze di agosto”.

Alcuni per la prima volta, altri dopo tanti anni, famiglie, giovani e anziani di Ponteterra, hanno visitato nella mattinata di domenica la Città di Vespasiano Gonzaga. Insieme all’organizzatore, l’Assessore Comunale Angiolino Maja, il gruppo ha completato la giornata da ‘turisti a chilometro zero’ con un aperitivo nei locali di Piazza Ducale e il pranzo nei ristoranti di Piazza d’Armi, incarnando alla perfezione il vitale motto “aiutiamo e sosteniamo le nostre attività di casa”.

“Chissà che l’esperienza – conclude il primo cittadino – non possa ripetersi anche con i residenti delle altre frazioni sabbionetane. Quando si dice “turismo di prossimità”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti