Ultim'ora
Commenta

Coppa Italia rugby,
Viadana sconfitto col
Valorugby Reggio Emilia

La compagine viadanese, infarcita di giovani che non lesina impegno, voglia di combattere e provare a difendere il fortino all’esordio stagionale allo Zaffanella

VIADANA – E’ un inizio amaro di stagione per il Rugby Viadana 1970 che incoccia in un Valorugby Reggio esperto e cinico. La compagine viadanese, infarcita di giovani che non lesina impegno, voglia di combattere e provare a difendere il fortino all’esordio stagionale allo Zaffanella, si deve fermare di fronte agli emiliani che si presentano a Viadana con tutte le intenzioni di far valere l’esperienza internazionale di atleti come Chistolini, Luus e Gerosa (interessante il duello con il giallonero Caila), fra gli altri.

Il risultato finale (13-35) penalizza oltremodo i ragazzi allenati da coach Rodriguez che hanno alternato buoni spunti ad alcune ingenuità pagate sempre con gli interessi visto il cinismo della squadra di coach Manghi e la malizia mostrata nei momenti cruciali giocando talvolta con i limiti del regolamento. La formazione reggiana costruisce le proprie certezze sulle fasi statiche cercando di sporcare il più possibile i punti d’incontro e cercare di togliere ritmo ai tentativi gialloneri di tornare in carreggiata

Il derby galleggia su una sorta di equilibrio in cui Reggio guadagna un leggero vantaggio e controlla l’andamento del match senza dilagare mentre Viadana prova a rimanere aggrappato al risultato con gli artigli.

Un equilibrio che parrebbe resistere fino alla meta del tallonatore sudafricano Luus, bravo ad unire fisicità ed abbrivio per sfondare la linea di difesa viadanese e portare il parziale sul 6 a 14. Un po’ di indisciplina dei viadanesi e la consistenza dei reggiani rendo la via in salita per i ragazzi allenati da coach German Fernandez , ma Ceballos si inventa un pezzo di bravura ad inizio secondo tempo mettendosi in proprio ed eludendo, da par suo, i placcaggi avversari e consentendo a Ribaldi la soddisfazione personale.Tra le note liete di giornata vanno annoverate alcune prestazioni dei giovani come il mediano di mischia Jelic ed alcuni ragazzi cresciuti nel settore giovanile come Panizzi e Ciofani.

redazione@oglioponews,it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti