Politica
Commenta

La palestra Don Bosco di Viadana
"entra" nel consiglio provinciale

L’interrogazione chiede al presidente della Provincia perché il cantiere si sia fermato, quando i lavori riprenderanno e quali siano i tempi di ultimazione di un’opera ritenuta molto importante per la comunità di Viadana (e per la scuola Don Bosco).

Si parlerà anche della palestra della Don Bosco di Viadana, bloccata per il fallimento della ditta che ha vinto l’appalto, nel consiglio provinciale di Mantova, che inizierà alle ore 15.30 a Palazzo di Bagno.

L’interrogazione al presidente Beniamino Morselli è firmata da Stefano Meneghelli, consigliere provinciale di “Cambiare Insieme”, coinvolto da alcuni consiglieri comunali di Viadana, ma il documento è stato sottoscritto dall’intera opposizione provinciale.

L’interrogazione chiede al presidente della Provincia perché il cantiere si sia fermato, quando i lavori riprenderanno e quali siano i tempi di ultimazione di un’opera ritenuta molto importante per la comunità di Viadana (e per la scuola Don Bosco).

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti