Cronaca
Commenta

I nuovi giardini Dante Alighieri
Asinari: "Uno spazio per tutti"

Un nuovo spazio verde, pensato per i bambini, i ragazzi e anche per la cosiddetta terza età. O per chiunque voglia concedersi un pro’ di relax all’ombra di una pianta. Insomma uno spazio per tutti. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Un nuovo spazio verde, pensato per i bambini, i ragazzi e anche per la cosiddetta terza età. O per chiunque voglia concedersi un pro’ di relax all’ombra di una pianta. Insomma uno spazio per tutti. A San Giovanni in Croce sono nati da qualche giorno i giardini intitolati a Dante Alighieri, in un anno non certo casuale, dato che il 2021 è anche quello dell’anniversario numero 700 della morte del Sommo Poeta.

A gennaio i lavori erano partiti, mettendo in campo studi specifici da parte dell’agronomo Gabriele Panena e poi il lavoro degli architetti Sara Soffiati e Alessandro Carelli, con l’assegnazione lavori all’impresa Viridis di Cremona. “Il centro del paese ritroverà fra pochi mesi uno spazio verde accogliente, attrezzato, inclusivo e rispondente a tutti i criteri di sicurezza. Siamo molto contenti”: questa era stato l’annuncio all’epoca il sindaco Pierguido Asinari, nel frattempo rieletto. Adesso la sua soddisfazione parte proprio da quei giochi inclusivi, e non solo, per lavori costati 200mila euro, in parte coperti da un contributo statale.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti