Commenta

Migranti, ora a Bozzolo
è guerra. Torchio vuole
querelare Fava e la Lega Nord

"Sto valutando di procedere a querelare ‎quanti in questi giorni ed in varie sedi hanno effettuato affermazioni e dichiarazioni lesive della nostra posizione. É noto che l'onorevole Fava sia il riconosciuto mandante di una campagna di bassa lega”.
profughi-ev
Foto di repertorio

BOZZOLO – Non è vero che 21 nuovi profughi sarebbero in arrivo a Bozzolo, come è stato detto nei giorni scorsi e come avrebbe rivelato la richiesta di un odg urgente da parte delle minoranze di Bozzolo. Una notizia che ha mandato su tutte le furie il sindaco Giuseppe Torchio, il quale ora è pronto a passare alle vie legali.

“Alla luce del verbale della Prefettura di Mantova, che reca la chiara e univoca posizione assunta dal sindaco e dal vice sindaco Cinzia Nolli a proposito della indisponibilità ad accogliere altri migranti nella realtà bozzolese, testimoni gli altri sindaci ed amministratori presenti, sto valutando di procedere a querelare ‎quanti in questi giorni ed in varie sedi hanno effettuato affermazioni e dichiarazioni lesive della nostra posizione chiara, lineare e univoca. É noto che l’onorevole Fava, sempre più lontano dalle sensibilità del mondo agricolo, sia il riconosciuto mandante politico di una campagna di così bassa lega”. Insomma sui migranti la “guerra”, dopo una battaglia a colpi di comunicati già intensa, si accende e potrebbe anche uscire dalle stanza solitamente deputato alla discussione politica.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti