Cronaca
Commenta

Ermelinda Casali, targa
ripristinata: ora è in acciaio

"La targa dedicata ad Ermelinda Casali - ha scritto Filippo Bongiovanni - è stata posata nuovamente, è al suo posto e oggi è in acciaio! Sono stati scoperti i colpevoli. Si è trattata di una ragazzata di minorenni"

La targa in memoria di Ermelinda Casali, una lunga militanza politica e ruoli di primo piano nell’amministrazione casalasca (fu per due mandati assessore al bilancio e per due assessore ai servizi sociali) venuta a mancare nel giugno del 2016 per un incurabile male è stata ripristinata. E per una volta non a spese del contribuente ma delle famiglie dei minori che avevano causato il danno.

A darne la notizia il sindaco Filippo Bongiovanni.

La targa, posta nella piazzetta di Vicobellignano, era stata danneggiata nel gennaio dello scorso anno. Grazie all’attività investigativa della Polizia Municipale si è venuti a capo degli autori dell’atto vandalico.

“La targa dedicata ad Ermelinda Casali – ha scritto Filippo Bongiovanni – è stata posata nuovamente, è al suo posto e oggi è in acciaio! Sono stati scoperti i colpevoli. Si è trattata di una ragazzata di minorenni. I genitori dei ragazzi hanno ripagato il danno.

Ringrazio la vice Comandante Acquaroni che ha seguito l’indagine e portato a termine la questione compreso il risarcimento, Laura Cortellazzi dell’ufficio tecnico che ha celermente ordinato e fatto sostituire la targa posata dal 9 marzo, l’Istituto Diotti e le insegnanti, decisive nella pronta collaborazione con le autorità per la ricostruzione puntuale dei fatti”.

N.C.

 

© Riproduzione riservata
Commenti