Spettacolo
Commenta

Lara Ferrari, con i Sugarpie & The
Candymen emozione Rod Stewart

Un mese di agosto difficile da dimenticare, per 20 concerti totali che - oltre a fare curriculum - danno emozione. In attesa del nuovo cd in uscita per l’etichetta IrmaRecords di Bologna. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Quando ha visto tra il pubblico la figura di una autentica star del mondo musicale, Lara Ferrari, cantante originaria di Gussola e voce del gruppo Sugarpie and The Candymen, composto da Jacopo Delfini, Renato Podestà, Alessandro Cassani e Roberto Lupo, non credeva ai suoi occhi.

L’incontro con Rod Stewart, che ha molto apprezzato la musica swing e jazz di Lara e dei suoi colleghi, è stato soltanto l’apice di un percorso emozionale che, dopo le recenti esibizioni su Rai 1 con Renzo Arbore, nel mese di agosto appena passato, ha portato il gruppo a suonare a Montecarlo, prima alla Salle d’Etoiles dello Sporting Club, dove in passato vennero apprezzato le ugole nientemeno che di Frank Sinatra, Whitney Houston, Tina Turner ed Elton John, tra gli altri, poi al Bar Americain dell’Hotel de Paris, dove è avvenuto l’incontro con Rod Stewart.

Un mese di agosto difficile da dimenticare, per 20 concerti totali che – oltre a fare curriculum – creano indubbiamente una grande emozione. In attesa del nuovo cd in uscita per l’etichetta IrmaRecords di Bologna.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti