Ultim'ora
Commenta

Viadana, Zaffanella invita a
far quadrato sul bilancio: "Non
possiamo ingessare il comune"

"Sollecito il PD locale e tutte le forze di opposizione - sottolinea Zaffanella - a trovare un’intesa sui punti più qualificanti del bilancio".

VIADANA – Domani, lunedì 4 maggio è convocato il Consiglio Comunale a Viadana con all’ordine del giorno l’approvazione del bilancio preventivo 2020/2021, il principale documento di programmazione socioeconomica del Comune. “E’ di queste ore – spiega il candidato sindaco Fabrizia Zaffanella – la non edificante notizia che la maggioranza, qualificata per la dovuta approvazione, traballa. La notizia non è confortante. Tutt’altro modo rispetto alle dichiarazioni dal candidato sindaco leghista, Nicola Cavatorta, il quale con una marcata punta di autoincensamento, sostiene che questa maggioranza andrebbe premiata e riconfermata. Auspico che le minoranze non commettano l’errore di approfittarne, impedendo in tal modo l’approvazione del bilancio con conseguente paralisi socio-finanziaria dell’Ente, come già successo in passato. E’ assolutamente necessario che in un momento come questo, di totale crisi nazionale dovuta alle conseguenze della pandemia da Covid-19, si realizzino anche a livello locale collaborazione e unità operativa di intenti a beneficio della nostra comunità”.

“Sollecito il PD locale e tutte le forze di opposizione – sottolinea Zaffanella – a trovare un’intesa sui punti più qualificanti del bilancio. Auspico inoltre che la maggioranza ascolti le proposte e le istanze che provengono da tutti i gruppi consiliari. Siamo ben lontani dagli atteggiamenti che hanno caratterizzato la maggioranza in questi anni e dal comportamento dello stesso presidente del Consiglio (Ivan Gualerzi, ndr), il cui ruolo non è assolutamente quello sostenuto in questi giorni, non funzionale al ruolo istituzionale che gli compete (con riferimento alla polemica legata al “palo” di Conte, ndr)”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti